Pubblicato il

Dell Latitude e5430 ricondizionato

Dell Latitude e5430 ricondizionato

Dell Latitude e5430 ricondizionato

usato garantito offerto da tutto pc

Questo Latitude da 14 pollici della Dell messo in commercio nel 2012 – 2013 offriva un perfetto equilibrio tra costo, praticità e portabilità, il tutto soprattutto sostenuto dal suo nuovo chipset Ivy Bridge, L’E5430 era tutto ciò che l’imprenditore attento al budget stava aspettando?

Dell Latitude e5430 ricondizionato

Nella costruzione dei modelli Latitude della Dell è sempre stata messa al primo posto la praticità. Con un design perennemente privo di assurdità e una solidità in grado di rivaleggiare anche con gli avversari più accaniti, il Latitude e5430 è diventato una macchina primaria per molti uomini d’affari. E giustamente è stato così; non esistono molti notebooks che hanno un lignaggio così brillante di affidabilità a livello di enterprise.

Dell Latitude e5430 ricondizionato

In questi giorni abbiamo finito di rigenerare un membro della famiglia Latitude E5XXX, l’E5530. Di esso, dobbiamo elogiare le sue prestazioni impressionanti, la costruzione stabile, l’ottima durata della batteria e i dispositivi di input in gran parte senza eguali. Siamo stati soddisfatti dell’inclusione delle due porte USB 3.0, un aggiornamento che l’E5430 vanta anche rispetto al suo predecessore (E5420). Nel frattempo, avevamo le nostre riserve sul suo peso, sul livello di rumore e sull’adattabilità e la finitura del modello E5530. La distinzione tra la serie Latitude 6XXX e la serie 5XXX di livello inferiore è certamente evidente in un confronto affiancato, con tali servizi di lusso MIL-STD 810G testati come gli angoli avvolti in lega di magnesio e le cerniere heavy-duty cedute in cambio di un prezzo più basso. Ma quanto tali omissioni influenzano davvero l’appeal generale di Latitude E5430? E quanto è all’altezza del suo predecessore di ultima generazione, l’E5420?

Dell Latitude e5430 ricondizionato

L’unità che abbiamo revisionato del Latitude E5430 presenta una CPU Intel Core i5-3200M dual-core con Intel HD Graphics 4000. I modelli analoghi forniti configurati da ordinare dalla Dell costavano circa $ 1,100. Abbiamo messo alla prova il notebook con l’aiuto della nostra solita serie di test e benchmark intensivi, per cui mettetevi a vostro agio e in questo momento esploreremo ogni angolo della E5430.

Dell Latitude e5430 ricondizionato

  • Case
  • Bello in alluminio satinato
  • Cerniere in acciaio inossidabile
  • Esecuzione e finitura esemplari

Abbracciando il mantra di preservare tutto ciò che funziona, la Dell fece bene sotto quasi ogni aspetto il progetto dell’E5430. Il design è praticamente identico a quello del suo vecchio E5420, e perciò non c’era da preoccuparsi sugli aggiornamenti a livello di componenti.

Dell Latitude e5430 ricondizionato

La prima cosa che abbiamo notato è che l’involucro non è così pesante o di alta qualità come i modelli E6XXX anteriori, ma è ancora prevalentemente solido. Il primo indizio che l’E5430 offre a questo riguardo è il suo notevole peso. 2.51 kg, questo è molto diverso da un ultraportatile peso piuma. Tuttavia, in congiunzione con il suo fattore di forma ragionevolmente progettato, è difficilmente restrittivo nelle sue dimensioni. Ci sente a proprio agio a portarlo in giro ed è più facile da usare rispetto a molti notebook più piccoli grazie a un palmare piatto di dimensioni adeguate, e questo lo è nonostante il peso e le dimensioni della batteria. La minima flessibilità è rilevabile ovunque, a parte appena sopra l’unità ottica, che è una debolezza tipica e perdonabile di quasi tutti i notebook. Mentre l’E5530 era afflitto da alcune notevoli differenze tra i componenti dell’involucro, siamo lieti di dire che nessun problema di questo tipo le abbiamo trovato nell’E5430 appena rigenerato.

Dell Latitude e5430 ricondizionato

Il coperchio del display è ben supportato grazie a robuste cerniere in metallo che sono nascoste quasi per sbaglio da un ingannevole involucro di plastica. per questo il notebook è difficilmente influenzato da piccoli urti e rimbalzi. Il coperchio stesso è sostenuto da dell’alluminio satinato, con un logo Dell cromato centrato tra la sobria uniformità. Oltre ad avere un aspetto gradevole il coperchio è anche molto protettivo, evitando tutte le distorsioni possibili sul pannello LCD, anche sotto una tensione ragionevole, ed ha anche un’elegante resistenza ai graffi. Mentre le impronte digitali non sono un problema importante, anche se richiedono un po’di sforzo per rimuoverle una volta presenti.

Dell Latitude e5430 ricondizionato

Altrove, la filosofia della funzione sopra la forma persiste. Le varie porte sono solide e ben fissate, e la cerniera zincata lascia poco spazio alla preoccupazione nonostante la sua singolarità. I colori opachi e le rifiniture altrettanto opache trasmettono un tocco sottile, concreto e professionale.
Come nell’E5530 c’è la relativa facilità di accesso e sostituzione di un pannello LCD rotto in caso di incidente. Un singolo pannello nella parte inferiore del notebook, protetto da sole due viti, nasconde tutti i comuni componenti aggiornabili, sostituibili, tra cui il disco rigido, la RAM, la scheda WLAN, la scheda WWAN (se inclusa), il dissipatore di calore della CPU e un vuoto ½ slot di espansione mini PCIe. Le fessure sono opportunamente contrassegnate e la maggior parte delle viti utilizzate nella costruzione del notebook è identica e quindi intercambiabile, rendendo lo smontaggio e il rimontaggio un gioco da ragazzi.

Dell Latitude e5430 ricondizionato

Connettività
Latitude E5430 offre una comoda selezione di porte di espansione. L’headlining è costituito da tre porte USB. Il lato sinistro è leggermente più stretto grazie alla mancanza della porta Firewire, la disposizione delle porte è identica a quella dell’E5420. Troverete USB, Ethernet e porte di ricarica sul retro del notebook, mentre il resto delle porte sono poste lungo i lati dell’unità. L’e5430 non è eccessivamente affollato dalle porte, a meno che letteralmente ogni porta sia piena di un dispositivo e, in pratica, è anche meno probabile che questo si manifesti come un problema, dal momento che i dispositivi più grandi e ingombranti possono sempre essere relegati alla porta USB posteriore solitaria per fornire un po’ di respiro aggiuntivo.

Dell Latitude e5430 ricondizionato

Sicurezza: opzioni applicabili
Il lettore di impronte digitali opzionale di Latitude E5430 fornisce un’autenticazione biometrica che è anche gestibile da remoto se lo si desidera, mentre TPM 1.2 e l’iscrizione con smart card sono disponibili a un costo aggiuntivo. Nel frattempo, sono anche un’opzione i dischi rigidi auto-crittografati, che sono i pilastri portanti in molti ambienti aziendali moderni. Dell include anche estensioni esclusive dei sistemi compatibili con Intel vPro tramite iAMT 8.x. Tutte le macchine Latitude e Optiplex di nuova generazione sono ora integrate da queste estensioni, che consentono capacità di gestione all’avanguardia progettate per semplificare la vita agli amministratori di sistema. Ad esempio, questo porta alla tabella l’opzione degli aggiornamenti del BIOS di gruppo e del controllo remoto, della gestione del BIOS con script e dello stato della batteria, della garanzia e del controllo dell’inventario regolati da SCCM, indipendentemente dallo stato di alimentazione.

Dell Latitude e5430 ricondizionato

Accessori
Il sistema che abbiamo rigenerato includeva un adattatore CA da 90 W standard e praticamente nient’altro. Eventuali dischi del driver o del sistema operativo sono opzionalmente inclusi per un piccolo costo aggiuntivo. Pur non essendo robusti come quelli della linea di accessori della Lenovo, gli accessori tipo Latitude della Dell sono più che sufficienti e generalmente convenienti. Gli accessori disponibili includono batterie a segmenti e docking station, due extra che stanno diventando più la regola che l’eccezione per i notebook aziendali del giorno d’oggi. La batteria a segmenti si collega alla porta Dell Docking Station sul fondo del notebook e offre 97 Wh (9 celle) di batteria aggiuntiva. Per quanto riguarda le docking station, E-Port Replicator include 6 porte USB, eSATA, Ethernet, Audio, VGA, DisplayPort, DVI-D, HDMI e un supporto per monitor. L’E-Port Plus aggiornato include tutto questo oltre ad un’altra porta DisplayPort, DVI-D e HDMI e persino una porta seriale, parallela e due porte PS / 2 per compatibilità legacy. Queste sono le stesse docking station utilizzate su tutta la linea E-series dei notebook Latitude, il che significa che il notebook è retrocompatibile.

Dell Latitude e5430 ricondizionato
    • Dispositivi di input
    • Una fantastica tastiera …
      … e anche retroilluminata
    • Sottili differenze tra i tipi di tastiera
    • Touchpad confortevole
    • Tastiera

Sono disponibili due diverse tastiere per il Latitude E5430: un eccellente modello standard e un modello retroilluminato ancora più bella. La nostra unità di revisione includeva quella standard e, come al solito, siamo rimasti colpiti dalle sue prestazioni. La tastiera retroilluminata, una delle migliori tastiere disponibili su qualsiasi notebook invece non è utile solo per l’utilizzo in condizioni di scarsa illuminazione, ma in realtà offre una sensazione generale migliore rispetto alla tastiera standard. In confronto, ha un tocco più morbido con una finitura leggermente gommosa, mentre la tastiera standard si sente un po ‘più economica, è un po’ più forte, e richiede un colpo leggermente più pesante per invocare un tasto.

Dell Latitude e5430 ricondizionato

Impressionante, anche se in misura minore della tastiera retroilluminata, è il touchpad. Prodotto dalla Alps Electric, è sufficientemente grande e presenta una superficie liscia e priva di attrito che resiste all’appiccicosità delle dita. I due pulsanti sottostanti sono di plastica incredibilmente rigida, ma sono comunque abbastanza robusti e allo stesso tempo silenziosi (ancora una volta, i pulsanti gommati di alta qualità sono disponibili solo sulle latitudini della serie E 6XXX). Il software Touchpad Dell incluso offre una personalizzazione aggiuntiva su mimica, impostazioni di scorrimento, sensibilità e funzionalità di controllo palmare. Se preferisci uno stick di puntamento, tieni presente che questa è un’altra caratteristica che troverai solo sulla tastiera retroilluminata: la tastiera standard è completamente senza. Lo stick di puntamento opzionale include i propri tre pulsanti sotto di esso (un pulsante sinistro, destro e centrale) ed è comodo da usare.

Dell Latitude e5430 ricondizionato

Display
Ci sono due diverse opzioni di visualizzazione da 14 pollici tra cui scegliere sul Latitude E5430, entrambe caratterizzate da una finitura opaca. Il primo è un display HD standard (1366×768), mentre il secondo è un display HD + (1600×900) con Premium Panel Guarantee. Il nostro modello di recensione è stato equipaggiato con lo standard. Come nella moda tipica della maggior parte dei modelli Dell, il display a risoluzione più alta è anche un po ‘più bello di quello standard. Sebbene non siamo rimasti molto impressionati dal rapporto di contrasto, la qualità dell’immagine era comunque soggettivamente buona e il pannello è luminoso. Tuttavia i colori sono un po’ piatti.A proposito di luminosità, il pannello del nostro notebook ha una luminosità di 286 nits, un valore rispettabile che rende comodo l’uso in quasi tutte le luci, a parte la luce solare diretta. La maggior parte degli utenti preferisce optare per un livello di luminosità pari a 9/15 o superiore per la maggior parte degli ambienti, anche se il rapporto di contrasto secondario (solo 154: 1) blocca l’utilità dello schermo in alcune situazioni. Ciò è dovuto al valore del nero anormalmente alto di 1.94 cd / m². Al rialzo, la distribuzione della luminosità è abbastanza buona all’89% – è difficile notare qualsiasi variazione nell’uso normale.

Dell Latitude e5430 ricondizionato

Prestazioni
Mentre altri cambiamenti hanno avuto luogo, la storia è cambiata con l’aggiornamento del Latitude fatto nel 2012 di Dell ed è stato l’inclusione delle opzioni della CPU Ivy Bridge. I modelli meno costosi di Sandy Bridge erano ancora disponibili, e nessuna scelta comportava un PC lento con qualsiasi metro di giudizio. Oltre a ciò, le opzioni andavano da una CPU Core i3-2328M Sandy Bridge fino ad un Core i7-3520M da 2,9 GHz, l’ultimo dei quali era il processore dual-core Ivy Bridge in quel momento il più veloce in circolazione. Il nostro modello di recensione presenta un Intel Core i5-3200M dual-core, che è solo leggermente più lento del Core i7-3520M top-end.
L’Intel Core i5-3200M dual-core dispone anche di una GPU Intel HD Graphics 4000 integrata. Non è un segreto che siamo rimasti colpiti dalle prestazioni di questa GPU; non è solo più potente del suo predecessore (Intel HD Graphics 3000) di circa il 30% -40% (a seconda dell’applicazione, ovviamente), ma che può anche gestire praticamente qualsiasi attività di business con facilità, riuscendo a giocare a molti giochi con impostazioni rispettabili (anche se generalmente di fascia inferiore), e riesce comunque a consumare meno energia di quasi qualsiasi altra GPU comparabile. L’impressionante efficienza energetica è in gran parte il risultato della sua capacità di ridimensionare notevolmente la frequenza di clock utilizzando Turbo Boost dalla frequenza di base di 350 MHz fino a 1200 MHz quando richiesto.

Dell Latitude e5430 ricondizionato

Due moduli RAM Nanya 2 GB DDR3-1600 (4 GB totali) sono stati installati nella nostra unità di revisione, che è più che sufficiente per la maggior parte degli utenti. Ma con i prezzi estremamente bassi della RAM DDR3 e la notevole facilità di aggiornamento dei componenti in Latitude E5430, è facile giustificare una quantità maggiore. Fortunatamente, sono supportati fino a 16 GB di RAM (8 GB per slot), quindi non dovrebbero esserci problemi nel raggiungere un numero sufficiente.

Dell Latitude e5430 ricondizionato

Prestazione del sistema
Il Latitude E5430 è stato sottoposto a rigorose valutazioni delle prestazioni del sistema che hanno incluso benchmark sintetici PCMark. Qui, il notebook continua a brillare, ottenendo punteggi di 8011 e 3054 in PCMark Vantage e PCMark 7, rispettivamente. Mentre il punteggio PCMark 7 è una tacca più alta di quella del Latitude E5530 da 15 pollici, il punteggio Vantage di 8011 è inferiore dell’8% a quello dell’E5530 (che ha ottenuto un punteggio di 8720). Indipendentemente da ciò, questi sono comunque punteggi impressionanti che dovrebbero servire come incoraggiamento, non importa quale sia l’uso previsto da uno.
Come è tipico delle nostre raccomandazioni per l’aggiornamento delle prestazioni, il modo migliore per aumentare questi punteggi è sicuramente quello di sostituire il disco rigido meccanico standard con un SSD. (Cosa che noi abbiamo fatto) Poiché il disco rigido è spesso il principale collo di bottiglia nei sistemi moderni (almeno in termini di produttività generale e prestazioni delle applicazioni), questa è spesso la soluzione più semplice per tutte le dimensioni per aumentare la velocità di modelli altrimenti dotati di capacità particolari. Tuttavia, come accennato in precedenza, se si desidera più RAM, tale aggiornamento è estremamente semplice in questo sistema e, con un limite di 16 GB, il cielo è il limite di questo notebook.

Dell Latitude e5430 ricondizionato

Prestazioni di gioco
Una delle caratteristiche più discusse del chipset Ivy Bridge è l’Intel HD Graphics 4000, che si trova inclusa in qualsiasi CPU Intel Core di fascia medio-alta di terza generazione. Mentre le soluzioni integrate non possono ancora competere con i discreti adattatori di medio livello o dei migliori in termini di prestazioni, sono migliori in termini di consumo energetico e costi e, almeno nel caso dell’HD 4000, si avvicinano abbastanza a loro, tali da renderli piuttosto allettanti per molti utenti. A patto che non ci si aspetti prestazioni di alto livello con impostazioni elevate, il Latitude E5430 è in grado di gestire qualsiasi episodio di gioco leggero a cui è sottoposto.

Dell Latitude e5430 ricondizionato

Emissioni di rumori
Di nuovo seguendo le orme del suo fratello maggiore, l’E5430 sotto carico può diventare piuttosto rumoroso. Ma anche come suo fratello, è raro che arrivi a questo punto. Nella maggior parte dei casi, quando è inattivo, la macchina è quasi silenziosa con un livello di rumore medio di soli 32 dB. È quando il sistema è molto stressato che le cose diventano un po’ più discutibili, con il massimo rumore sotto carico che arriva fino a 49.4 dB. Fortunatamente, il volume medio di carico è ancora di soli 34,5 dB, a indicare quanto raramente questo sia effettivamente un problema. Inoltre, vale la pena ricordare che se il rumore diventa troppo fastidioso da tollerare, è sempre possibile selezionare uno dei piani energetici appositamente progettati che Dell ha incluso, come ad esempio Silenzioso (Livelli di ventilazione ridotti), per forzare il funzionamento della macchina a un volume inferiore a scapito di alcune prestazioni.

Dell Latitude e5430 ricondizionato

Temperature
Sorprendentemente, con piccole eccezioni, il Latitude E5430 riesce a rimanere più freddo rispetto al più grande E5530, anche con la stessa CPU e altri componenti di base. Dopo un’ora di CPU e GPU simultaneamente sotto stress con Furmark e Prime95, la parte inferiore del notebook ha raggiunto una temperatura media di soli 35.6 ° C, che è quasi del tutto inferiore alla temperatura dell’E5530 nelle stesse condizioni. Generalmente le temperature di esercizio del notebook sono piuttosto basse essendo a poco più di 30 ° C. Questo notebook è più che adatto per un uso aziendale confortevole, sia mentre uno è in giro sia che lo abbia sulla scrivania.

Dell Latitude e5430 ricondizionato

Durata della batteria
A differenza della qualità degli altoparlanti, una buona durata della batteria è un must su una macchina aziendale. Vediamo ora le varie opzioni di batteria che esistono per l’E5430. Non è cambiato molto dalla generazione precedente: avete la scelta tra la batteria da 97 Wh a 9 celle o, a vantaggio di dimensioni e peso ridotti, una cella a 6 celle (60 Wh) o a 4 celle (40 Wh). Tutte e tre queste opzioni includono una funzione denominata ExpressCharge che Dell utilizza per indicare i circuiti che consentono alla batteria di caricarsi più rapidamente del normale. Le batterie ExpressCharge possono aumentare fino all’80% della carica in appena un’ora di carica e caricare completamente il resto del percorso in circa due ore. Le altre due opzioni di batteria disponibili per E5430 non dispongono di questa capacità, ma sono ugualmente interessanti a seconda dei tuoi obiettivi: una batteria da 9 Wh a 9 celle con una garanzia di 3 anni e una batteria a 9 celle a 9 celle che si collega a la porta docking sulla parte inferiore del notebook.

Dell Latitude e5430 ricondizionato

Verdetto finale
Basterebbe dire che il Latitude E5430 è stato un ulteriore passo verso la perfezione economica nel mercato business. Questo notebook rappresenta un equilibrio intelligente tra lusso ed economia, concentrandosi sulle aree che contano di più e sfiorando alcuni dei dettagli più robusti sostenuti dalla serie Latitude E6XXX di livello superiore. Migliora il suo predecessore aggiungendo USB 3.0 e prolungando la durata della batteria migliorando allo stesso tempo le prestazioni, anche nel reparto grafico, che continua a stupire con l’aiuto della Intel HD Graphics 4000 basata su Ivy Bridge. Indipendentemente da ciò, ci sono alcune aree in cui l’E5430 non è il massimo. Il primo è la qualità del display in cui il rapporto di contrasto e lo spettro dei colori lasciano molto a desiderare. È anche una macchina abbastanza rumorosa, che raggiunge livelli di decibel disturbanti sotto livelli moderati di stress (sebbene questo comportamento possa essere regolato a scapito di alcune prestazioni utilizzando i piani di alimentazione integrati di Dell). E infine, il peso – sebbene parzialmente un fattore della qualità costruttiva più pesante del solito – è più proibitivo di quello di molti notebook 14 “concorrenti.

Dell Latitude e5430 ricondizionato

Verdetto finale
In definitiva, tuttavia, a condizione che si possa trascurare queste carenze relativamente minori e la mancanza della finitura premium conferita alla serie E6XXX, l’E5430 è una scelta ovvia. Concorrenti come il Lenovo ThinkPad T430 e L430 probabilmente ti fanno risparmiare dei soldi, ma in ogni caso è difficile se non impossibile sbagliare acquistando l’E5430.
Non perderti il Dell Latitude e5430 ricondizionato che ha da offrirti tutto pc: Clicca qui.
Dell Latitude e5430 ricondizionato

Pubblicato il

Apple power mac g5 a1117 ricondizionato

Apple power mac g5 a1117 ricondizionato

Apple power mac g5 a1117 ricondizionato, usato garantito da tutto pc

Una leggenda! Ecco come possiamo definire questo computer fisso della Apple. Il massimo: molto più veloce dei Power Mac usciti in precedenza; silenzioso; può venire usato come una seria workstation per una frazione del costo di quest’ultima. Che quando è uscito sia stato il PC più veloce al mondo è fuori discussione, ma inoltre il Power Mac G5 offre prestazioni di prim’ordine sia per professionisti creativi che utenti esperti.

Apple power mac g5 a1117 ricondizionato

Nel 2004 la Apple ha aggiornato la linea Power Mac G5, che da quel momento disponeva di tre configurazioni a doppio processore con velocità fino a 2,5 GHz.

Apple power mac g5 a1117 ricondizionato

Anche se i produttori di Mac e PC probabilmente non saranno mai d’accordo su chi ha il personal computer più veloc, il Power Mac G5 è comunque stato un salto epocale per la Apple, poiché affrontava le carenze del G4 come la mancanza di velocità della CPU, l’architettura del bus soffocata e la stanchezza del design del case. Il modello base a 1,6GHz a processore singolo partiva da un costo di $ 1,999 per salire a $ 2,999 per un modello a doppio processore da 2 GHz con molti extra. Il processore G5 a doppia memoria con memoria aggiuntiva per 2 GB, grafica aggiornata sotto forma di scheda Radeon 9800 Pro di ATI e lo splendido Cinema Display da 20 pollici di Apple, che, tra gli altri extra, portava il prezzo totale del sistema a 5.926 $. Per la qualità, il software incluso e la flessibilità di un desktop basato su Unix poteva fare molto di quello che una workstation Sun da $ 20.000 poteva fare, tuttavia, il Power Mac G5 valeva ogni centesimo speso sia per gli utenti esperti che quelli creativi. E i fan di iMac alla ricerca di un sobbalzo trovarono molto piacere nei modelli G5 a processore singolo.

Apple power mac g5 a1117 ricondizionato

Il Power Mac G5 ha detto addio allo stile arrotondato e in plastica del G4. Mentre negli Stati Uniti il design delle auto si spostava dalla gelatinosa Taurus alle pieghe affilate delle Cadillac, il Power Mac G5 cambiava dalla plastica modellata di Power Mac G3 e G4 agli idiomi industriali e lavorati dei PowerBook, con una quadrata fuori, custodia in alluminio satinato. A qualcuno potrebbe non piacere il suo aspetto freddo, da server, ma noi apprezziamo le sue linee pulite e il design funzionale.

Apple power mac g5 a1117 ricondizionato

Il volto del G5 sembrerebbe relativamente anonimo, con solo una porta dell’unità ottica, un interruttore di alimentazione e infine: cuffie, USB 2.0 e prese FireWire 400 che interrompono una distesa di metallo perforato. I fori sul lato anteriore e posteriore massimizzano il flusso d’aria di raffreddamento, in quanto il processore G5 (IBM PowerPC 970) è più caldo del Motorola G4. All’interno, il sistema operativo monitora nove ventole in base alle temperature in quattro zone termiche, riducendo al minimo l’attività dei fan per mantenere il G5 uno dei Mac più silenziosi nella memoria recente.

Apple power mac g5 a1117 ricondizionato

Un pannello laterale si apre grazie a un chiavistello sul dorso del G5. Sotto un pannello di plastica trasparente, la maggior parte degli interni del G5 sono facilmente accessibili, permettendo di cambiare la RAM e la scheda video in un attimo. Non c’è posto per una seconda unità ottica, tuttavia, e ci sono opzioni limitate per un secondo disco rigido, con un solo alloggiamento interno aperto. La parte posteriore ospita l’uscita per lo slot AGP e tre slot PCI-X, che offrono velocità più elevate di 133 MHz (uno slot) e 100 MHz (due slot) rispetto alla velocità massima PCI di 66 MHz. Inoltre, si trovano porte per FireWire 800, FireWire 400, USB 2.0 (due), Ethernet, RJ-11, ingresso e uscita audio analogico, ingresso e uscita audio digitale ottico, nonché prese per antenne esterne Bluetooth e AirPort. Oltre ai nuovi processori, il Power Mac G5 offriva un’infrastruttura completamente quasi uguale a quella che migliorava le prestazioni del sistema quanto i processori stessi.
Non perderti l’Apple power mac g5 a1117 ricondizionato che ha da offrirti tutto pc: Clicca qui.
Apple power mac g5 a1117 ricondizionato

Pubblicato il

macbook air 11 ricondizionato

macbook air 11 ricondizionato

MacBook air 11 ricondizionato, usato garantito

MacBook air 11 del 2014 è il Mac di cui parliamo adesso ed è stato un evoluzione dello stesso modello uscito nel 2013. L’unica diversità tra il MacBook air 11 del 2014 e il modello precedente è il processore. Dal 2014 tutte le configurazioni dei Mac da 11 e 13 pollici sono dotate dello stesso processore Intel Core i5-4260U dual-core da 1.4GHz, che è 100MHz più veloce del processore dual-core Core i5-4250U da 1.3GHz che si trovava nei modelli MacBook Air 2013.

MacBook air 11 ricondizionato, usato garantito

Tutto il resto del MacBook Air 2014 è uguale al modello MacBook Air del 2013: come in precedenza, i modelli MacBook Air del 2014 erano disponibili in quattro configurazioni standard, due con schermi da 11,6 pollici e due con schermi da 13,3 pollici. Ogni dimensione dello schermo poteva essere accoppiata a un’unità a stato solido da 128 GB o 256 GB per l’archiviazione. Ogni modello offre 4 GB di memoria DDR3 come standard, scheda grafica integrata Intel HD 5000 e 128 GB o 256 GB di memoria flash collegata PCIe. Poiché le specifiche delle macchine sono così simili, non è necessario sacrificare l’alimentazione per la portabilità del MacBook Air da 11 pollici. La decisione su quale modello acquistare si riduce alle dimensioni dello schermo, la quantità di spazio di archiviazione, quanto peso si vuole trascinare, i requisiti di durata della batteria e, naturalmente, quanto si è disposti a pagare.

MacBook air 11 ricondizionato, usato garantito

Proprio come il modello del 2013, il nuovo schermo MacBook Air da 11 pollici misura in realtà 11.6 pollici e offre una risoluzione di 1.366 per 768 pixel, rispetto al 1.440 per 900 mantenuto dal display da 13.3 pollici sull’Air. Il MacBook Air da 11 pollici rimase l’unico laptop Apple a utilizzare sempre il rapporto di 16: 9 in formato letter-box.

MacBook air 11 ricondizionato, usato garantito: dimensioni e peso

Entrambi i modelli MacBook Air vantavano ancora il design del monoscocca incredibilmente sottile da 0,3-1,7 cm. Il MacBook Air da 11 pollici pesava solo 1,08 kg e misurava 30 cm per 19,2 cm. Invece il MacBook Air da 13 pollici, misurava 32,5 cm per 22,7 cm e pesava 1,35 kg, 270 g in più rispetto alla versione da 11 pollici. Se stai cercando di decidere se acquistare un MacBook da 11 e 13 pollici, tutto si riduce a quanto hai bisogno di uno schermo extra rispetto al tuo desiderio di un laptop più leggero.

MacBook air 11 ricondizionato, usato garantito: durata della batteria

All’interno del MacBook Air da 11 pollici c’è una batteria ai polimeri di litio da 38 Wh, con la stessa capacità energetica del modello dell’anno precedente. La maggiore durata della batteria resa possibile dal processore Haswell nei modelli MacBook Air 2013 non accenna a diminuire. Apple afferma che il MacBook Air da 11 pollici offre fino a 9 ore di autonomia, lo stesso del modello 2013.

MacBook air 11 ricondizionato, usato garantito: considerazione

Le recensioni all’epoca dell’uscita di questo Mac generalmente dicevano: Con il suo prezzo più basso rispetto al modello precedente, l’11 pollici 2014 MacBook Air è un ottimo acquisto.
Non perderti il MacBook air 11 ricondizionato che ha da offrirti tutto pc: Clicca qui.
MacBook air 11 ricondizionato